Apples raisins and cinnamon cake

Traces of recipes for the apple cake date back to the monasteries of the 1300s where, besides using sugar, when available, dried onions were added for sweetness.  Nowadays, apples are used in many different types of desserts around the world, in various ways, and there are recipes that have been handed down from generation to generation, some easier than others, but all delicious. 

One can enjoy the world-famous American Apple Pie, the earliest traces of recipes can be found in a Dutch recipe book of the 1500s; the soft English Apple Crumble, created during the Second World War; the mouthwatering Strudel that originated in ancient Greece, passed through the Austro-Hungarian Empire in the 1700s and arrived in northern Italy at the end of the 1800s; and the delicious French Tarte Tatin that originated in the central region where the Tatin sisters managed a restaurant-hotel.  It is said that while preparing an apple cake, they forgot to place the short crust pastry underneath the ingredients, which caramelized in the oven.  They decided to remedy by placing the pastry on top and turn the cake upside down.

The traditional Italian Apple Cake that we want to share with you is this one:

Ingredients

8 pippin apples

Juice of one lemon

Cinnamon (as much as you like)

200 grams of sugar

4 eggs

1 pinch of salt

300 grams of flour

16 grams of baking powder for desserts

1 pinch of cane sugar

Raisins dipped in rhum or Marsala

Peel, cut and put the apples in a bowl with lemon juice so they don’t get dark. Save enough slices to decorate the top. Add cinnamon and mix.  Heat the oven at 180°. Beat the egg yolks with the sugar until soft and light.  Beat the whites until stiff. Mix the whites with the beaten yolks, adding them slowly, add the sifted flour mixed with the baking powder, add a dash of salt then the apples and raisins. Pour all the ingredients into a baking tin, previously greased with butter,  place the apple slices on top, sprinkle some cane sugar and bake for approximately 45-50 minutes.  Your home will be filled with the fragrance that only the combination of these ingredients can give! 🙂 

*************************************

La torta di mele risale alle cucine dei monasteri del 1300, dove si usavano, oltre allo zucchero, quando era disponibile, le cipolle appassite per rendere la torta più dolce.  Ai giorni nostri, le mele vengono usate in vari dolci preparati in tutto il mondo, e  ci sono ricette tramandate da generazione in generazione, più o meno facili, ma tutte deliziose. 

Si possono gustare la famosa Apple Pie americana, di cui si parla in un ricettario Olandese del 1500; la morbida Apple Crumble inglese, nata durante la Seconda Guerra Mondiale; l’appetitoso Strudel che ha origini nell’antica Grecia, si diffuse durante l’Impero Austriaco nel 1700 e arrivo’ nel nord Italia alla fine del 1800; e la gustosa Tarte Tatin francese, che ha origini nella regione centrale della Francia dove le sorelle Tatin gestivano nel 1800 un albergo ristorante.  Si dice che durante la preparazione di una torta di mele, dimenticarono di mettere la pasta brisée sotto gli ingredienti, che in forno si caramellarono.  Decisero di rimediare mettendo la pasta brisé sopra il composto e capovolsero il tutto.

La torta di mele tradizionale italiana che vogliamo condividere con voi è questa:

Ingredienti

8 mele renette

Succo di un limone

Cannella a piacere

200 gr di zucchero semolato

4 uova intere

1 presa di sale

300 gr di farina 00

1 bustina di lievito

1 presa di zucchero grezzo

Uvetta ammollata nel rhum o marsala

Sbucciare, tagliare e mettere le mele nel succo di limone per non farle scurire, tenendone alcune fette da parte per la decorazione. Aggiungere la cannella e lentamente e delicatamente amalgamare il tutto. Preriscaldare il forno a 180°.  Montare i tuorli con lo zucchero finché sono soffici e chiari.  Montare le chiare a neve. Unire le chiare ai rossi aggiungendole un po’ alla volta molto delicatamente, utilizzando una spatola, e mettere una presina di sale.  Versare nel composto ottenuto, prima la farina setacciata unita al lievito, poi le mele e l’uvetta e versare il tutto in una teglia imburrata, sistemando le fette di mele e spolverandoci sopra un po’ di zucchero grezzo. Cuocere per circa 45–50 minuti e la casa viene inondata dall’aroma inconfondibile che solo l’unione di questi ingredienti può dare! 🙂

0 comments on “Apples raisins and cinnamon cakeAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *