Greece… history, art, sunshine and good food! ** Grecia… storia, arte, sole e buon cibo!

Volos Cathedral

Greece… the cradle of Western civilization, the birthplace of democracy, literature, philosophy, the major principles of math and science, and the Olympic games!  A magnificent country with 18 UNESCO World Heritage Sites, one of the longest coastlines in the world, numerous splendid islands, and a fascinating cuisine that dates back 4,000 years.  It has many different types of dishes and desserts, with flavours that change according to the season and geographical location.

What to visit when in Greece?  

  • Athens first of all, the capital of Greece and also its largest city, as well as home to the UNESCO World Heritage Site – the magnificent Acropolis.  It has numerous cultural centres and museums, but also fantastic restaurants, wine bars and hotels. The city of Athens hosted the first modern-day Olimpic Games in 1896. 
  • Mykonos, a rocky, windy island with beautiful villages, golden sandy beaches, whitewashed houses, cobbled streets and lovely sunsets. One of its most popular features are the windmills that can be seen on the landscape, capped with wood and straw, built by the Venetians in the 16th century, and are now used as homes.
  • Hydra, a charming island with bays and natural harbours, very popular yachting destination that became popular in the 1950s as a film location, and now a favourite second home to celebrities and artists. Songwriter Leonard Cohen wrote many of his famous songs in his holiday home on the island, where people today leave flowers and tributes are organized by the town officials.
  • Santorini, a favourite all-year-round destination with lovely landscapes, great hotels and wineries.  There is a successful wine industry, thanks to the well-drained volcanic soil, and one of the most renowned is the Vinsanto, a strong dessert wine.  The low, whitewashed, stone houses that are cool in the summer and warm in winter, with their typical blue domes, add to the beauty of the island that was voted one of the world’s most beautiful in 2015.
  • Volos, a lovely coastal port city on the Greek mainland, north of Athens, with modern buildings, an important university, numerous facilities for conferences, cultural events and sports.  Volos participated in the 2004 Olympic Games and has hosted many other athletic events since then.  It is one of the most beautiful cities in the centre of Greece, where one can enjoy both the gorgeous sea and the fascinating mountain.  Its delightful seafront offers picturesque restaurants, a view of fishing boats and yachts, bicycle lanes, and many places for romantic strolls.  The stunning region around Volos offers many options for visitors to tour:  the archaeological sites of Sesklo, the most ancient settlement of Europe, and Dimini, the most important prehistoric settlement in Greece;  the indescribable natural beauty of Pelion, with its lush vegetation and kilometres of mountain paths that connect the charming villages of Portaria, Tsangarada, Zagora, Milies and more, each with their mansions, springs and guesthouses; the numerous beaches that have been awarded the Blue Flag; the day trips by ferry to the amazing islands of Skiathos, Skopelos and Alonnisos.

In Volos don’t hesitate to book a room in the lovely B&B Tramonto sul Mare, where you will truly be treated as family.  It’s in Alikes, about 4 kilometres from Volos, a small city of about 5000 inhabitants with 9 kilometres of seafront, many coffee shops and typical restaurants with local cuisine.  Immediately in front of the B&B there is a beach resort suitable for children and adults.  In winter, it’s the ideal place to stay to enjoy skiing on Mount Pelio, a 40 minute drive away. 

For more info take a look at the link:

https://www.facebook.com/TramontosulmareGrecia/

What would our Travelling Foodie want to eat in Greece?

There are far too many delights to list here so we’ll just mention our two favourites:

Melitzanes Papoutsakia or little eggplant shoes, or simply stuffed aubergines:  A traditional dish made with aubergines/eggplants, ground beef or lamb, chopped onions, tomatoes, olive oil, salt, pepper, parsley, grated cheese, breadcrumbs, white wine and béchamel sauce.  The aubergines are cut in half, emptied, sprinkled with oil and baked.  In a separate pan, we cook the onions with olive oil, the ground meat, tomatoes, salt, pepper, parsley and white wine for about 30 minutes.  We then stuff the aubergines, add some béchamel, grated cheese, breadcrumbs and bake for 30 minutes.

Spanakopita or spinach pie:  An authentic rich pie made with yummy flaky phyllo dough, stuffed with spinach, cheese, onions, garlic, parsley, eggs, olive oil and herbs.  First, we sautée the onions with the garlic, then add the spinach and the parsley.  In a bowl we mix the eggs and the cheese, then add the spinach mix.  We lay out the dough in a baking pan, brush it lightly with olive oil and add more layers onto it, brushing each sheet with olive oil.  Then we spread the mixture into it, adding more layers of dough, brushing again with olive oil.  We fold the overhanging dough over the filling, and bake until golden for about 50 minutes.  An alternative is to not add the top layer of dough, as in the photo below.

Spanakopita

*********************************

Grecia… culla della civiltà occidentale, luogo di nascita della democrazia, della letteratura, la filosofia, i princìpi della matematica e della scienza, e dei giochi Olimpici!  Un paese magnifico con 18 luoghi dichiarati patrimonio mondiale dell’UNESCO, una delle costiere più lunghe al mondo, numerose splendide isole, e una cucina fantastica che ha più di 4,000 anni.  Ha diverse pietanze e dessert con sapori che cambiano in base alla stagione e la regione geografica.

Cosa visitare in Grecia?

  • Atene, prima di tutto, la capitale e città più grande, sede della magnifica Acropoli, patrimonio mondiale dell’UNESCO. E’ piena di centri culturali, musei, ottimi ristoranti, wine bars e hotels.  Ha ospitato i primo moderni Giochi Olimpici nel 1896.
  • Mykonos, un’isola rocciosa, ventosa, soleggiata tutto l’anno, con bellissimi paesini e spiagge dorate, case imbiancate, stradine a ciottoli e stupendi tramonti. Una delle cose più caratteristiche sono i mulini a vento che si intravedono qua e là con tetti di legno e paglia, costruiti dai veneziani nel 1600, oggi usati come dimore.
  • Hydra, un’ incantevole isola con baie e porti naturali, destinazione preferita di yacht.  Divenne popolare negli anni 50 come set di film, ed è un’ isola scelta come seconda casa da molte celebrità e artisti. Il cantautore Leonard Cohen scrisse molte sue famose canzoni nella sua casa sull ’isola, dove ancora oggi le persone lasciano fiori e viene ricordato con omaggi organizzati dalla municipalità.
  • Santorini, una delle destinazioni preferite tutto l’anno, con i suoi incantevoli paesaggi, grandi alberghi e cantine vinicole. L’industria vinicola è fiorente, grazie al terreno vulcanico ben drenato, e si produce il famoso Vinsanto, vino da dessert.  Le basse case imbiancate con le tipiche cupole azzurre, caratteristica dell’isola, sono fresche d’estate e calde d’inverno, e donano a Santorini una bellezza unica.  L’isola è stata votata una delle più belle al mondo nel 2015.
  • Volos, una stupenda città portuale sul continente Greco, a nord di Atene, con palazzi moderni, una importante università, numerose strutture per conferenze, eventi culturali e sportivi. Volos partecipò ai Giochi Olimpici nel 2004, e da allora ha ospitato molti eventi sportivi.  E’ una delle città più belle nel centro del paese, dove si può godere sia del meraviglioso mare che della stupenda montagna.  Il suo splendido lungomare offre ristoranti pittoreschi, una vista dei pescherecci e degli yacht, piste ciclabili e molte passeggiate romantiche.  La spettacolare regione intorno a Volos offre tante opzioni per i turisti:  Il sito archeologico di Sesklo, il più antico insediamento Europeo, e Dimini, il più importante insediamento preistorico in Grecia; l’indescrivibile bellezza naturale di Pelion, con la sua lussureggiante vegetazione e kilometri di sentieri di montagna che collegano incantevoli paesini come Portaria, Tsangarada, Zagora, Milies e altri, ognuno con le sue sorgenti, palazzi importanti, e alberghetti; le numerose spiagge alle quali sono state conferite la Bandiera Blu;  le gite in traghetto verso le magnifiche isole di Skiathos, Skopelos e Alonnisos.

A Volos non esitate a prenotare una stanza nel delizioso B&B Tramonto sul Mare dove sarete davvero trattati come in famiglia.  Si trova ad Alikes, a solo 4 kilometri da Volos, un piccolo centro abitato da circa 5000 abitanti, con un meraviglioso lungomare di 9 kilometri, dove si trovano caffetterie e ristorantini caratteristici, con tutte le specialita’ greche e non solo.  Immediatamente davanti al B&B c’e un grande stabilimento balneare per grandi e piccini.  In inverno è un posto ideale per andare a sciare sul Monte Pelio, a 40 minuti in auto. 

Per ulteriori informazioni date una occhiata al link:

https://www.facebook.com/TramontosulmareGrecia/

Cosa mangerebbe in Grecia il nostro Travelling Foodie, o Viaggiatore Ghiotto?

Ci sono fin troppe cose deliziose da elencare, quindi mettiamo qui due delle nostre preferite:

Melitzanes papoutsakia o melanzane a scarpetta:   Un piatto tradizionale fatto con melanzane, carne trita di manzo o agnello, cipolle tritate, olio di oliva, sale, pepe, vino bianco secco, prezzemolo tritato, pomodoro, salsa besciamel, formaggio grattugiato, pane grattugiato.  Si lavano le melanzane, si tagliano a meta’ e si svuotano.  Si ungono con olio, si dispongono su una teglia unta e si cuociono in forno finché tenere. In una casseruola si mette l’ olio e la cipolla, si rosola poi si unisce la carne macinata, il sale, il pepe, il pomodoro, il vino e il prezzemolo.   Si cuoce a fuoco basso per 30 minuti, poi si riempiono le melanzane, si aggiunge un po’ di besciamel, un po’ di formaggio grattugiato, un po’ di pane grattugiato e si lascia nel forno a media temperatura per 30 minuti.

Spanakopita o focaccia con spinaci:  Una deliziosa torta salata fatta con pasta fillo, ripiena di spinaci, uova, formaggio feta, cipolline fresche, olio, anitho, noce moscata grattugiata, sale pepe.  Si lavano gli spinaci, si tagliano a pezzi, si aggiunge del sale e si triturano.  Si puliscono e triturano le cipolline, l’ anitho e si mescolano con gli spinaci aggiungendo al composto le uova, la feta, la noce moscata, il pepe e un po’ di olio.  In una teglia ben oliata si stendono alcune delle sfoglie, ungendole una per una, poi si versa il composto e si copre con altre sfoglie, sempre oliandole.  Con un coltello affilato si incidono le ultime sfoglie e si fa cuocere in forno a temperatura media per circa 50 minuti.  In alternativa si puo’ non aggiungere la sfoglia sopra, come si vede nella foto.

 

 

0 comments on “Greece… history, art, sunshine and good food! ** Grecia… storia, arte, sole e buon cibo!Add yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *